venerdì 6 novembre 2015

Monthly Recap: Ottobre 2015

Ehy guys ❤️

Oggi vi parlo dei libri che ho letto a ottobre :). Questo post per ovvi motivi arriva un po' tardi, d'ora in poi li posterò alla fine di ogni mese. A meno che non venga sommersa dallo studio si intende, ma anche in quel caso una pausa fa sempre bene ;).
Dunque, ottobre è stato il mio primo mese pieno all'università. Questo cosa significa: orari orribili e poco tempo per leggere. Per i primi giorni recuperavo un po' di tempo leggendo in treno, poi ho conosciuto una ragazza che fa l'università con me, stesso corso di studi, stessi corsi. Per cui ora la mattina a volte parliamo (più spesso cerchiamo di svegliarci xD) quindi quel lasso di tempo è partito. Non che la cosa mi dispiaccia sia chiaro, è bello conoscere qualcuno con cui fare la strada, parlare e seguire le lezioni :). Ho conosciuto un sacco di gente in questo mese, di questo sono contentissima! Va tutto un po' a discapito delle letture, anche spingendomi a leggere la sera c'erano delle volte in cui tornavo a casa alle otto e credetemi, l'unica cosa che volevo fare una volta arrivata a casa era doccia/cibo/letto esattamente in quest'ordine. Nonostante questo sono riuscita a leggere 6 libri, per cui sono contentissima :D.


Perfect timing di Robin Mellom è un contemporary arrivato al momento giusto! E' una storia molto carina e divertente, consigliato per i momenti in cui avete bisogno di qualcosa di veloce, ma allo stesso tempo carino, dolce e che sappia strapparvi una risata :).
Slasher girls & Monster boys è una raccolta di short stories a tema pauroso. Vari autori hanno collaborato a questa collezione, le storie sono tutte ispirate da varie storie prese non solo da altri libri, ma anche da film e, in alcuni casi, da leggende nordiche. Nell'insieme questo libro mi è piaciuto, ci sono state storie orribili e storie meravigliose, ma tutto sommato ho avuto una buona esperienza di lettura ;). Le mie storie preferite sono state quelle di Megan Shepperd, Marie Lu, Leigh Bardugo e A.G. Howard.


Forbidden di Tabitha Suzuma, un contemporary dalle note molto scure. Racconta la storia di due fratelli che, avendo una madre poco presente, devono sostanzialmente prendere il posto del papà e della mamma per i loro fratelli più piccoli. Questo libro tratta il tema dell'incesto, l'amore tra fratelli, in una maniera davvero squisita e con una scrittura accattivante e coinvolgente. La storia è narrata da entrambi i loro punti di vista, una scelta che ho apprezzato molto. Nonostante questo ho trovato che in alcuni punti fosse un poco prevedibile, forse perché mi aspettavo una storia triste dalla prima all'ultima parola. E' probabile che non abbiate mai sentito parlare di questo libro, se questo fosse il caso vi invito fortemente a leggerlo. Non ve ne pentirete ;).
George di Alex Gino è un altro di quei libri di cui si parla pochissimo ma che meriterebbe più visibilità. Racconta la storia di George, un bambino di 10 anni, che vuole essere una femmina. Detta così mi rendo conto che sembra banalissimo, ma è perché non sono molto brava nello schematizzare le trame xD. Ad ogni modo è un libro particolare, che parla di un argomento che si cerca sempre più insistentemente di bandire: George è un bambino transgender. Se ve ne capita l'occasione, vi consiglio assolutamente di leggerlo! E' scritto con una dolcezza e una semplicità che non potrà fare a meno di entrarvi nel cuore :).


Six of Crows di Leigh Bardugo, primo libro nella nuova serie dell'autrice di The Grisha. Questo libro si ambienta nello stesso mondo, seguiamo sei diversi personaggi che si alterneranno nella narrazione della storia. E' un libro meraviglioso, scritto divinamente. Leigh Bardugo è un'autrice eccezionale, in questo romanzo si può toccare con mano la maturazione del suo stile rispetto a Shadow and Bone. Davvero, non ho parole per quanto bello è stato questo libro. Si può leggere senza problemi anche se non si ha letto la precedente serie dell'autrice, magari non cogliete alcuni riferimenti, ma sicuramente non vi darà fastidio nella lettura globale. Inizialmente risulta un po' lento, ma non demordete, andate avanti, lasciategli il tempo di esprimersi. Se leggete in inglese e avete una buona dimestichezza con la lingua è un libro che non potete lasciarvi scappare ;).
Born to endless night di Cassandra Clare e Sarah Rees Brennan è la nona novella nella serie Tales from the Shadowhunter Academy. Questa volta ci troveremo davanti ad un neonato che verrà abbandonato alla porta della scuola. E' un piccolo stregone e con se ha un biglietto che recita "chi potrà mai amarlo?". E' la migliore tra tutte, davvero mi sono emozionata tantissimo leggendo questa storia. Non solo per le scene Malec, che sono tantissime, ma anche per come ci viene raccontata, tutto ciò che succede è... stupendo davvero. Cassandra Clare mi lascia sempre senza parole, è fantastica ❤️.

Okay ragazzi, questi sono tutti i libri che ho letto ad ottobre. I miei preferiti sono stati sicuramente Six of Crows e Born to endless night, meravigliosi!
Cosa avete letto a ottobre? :)

See you later,

Giulia ❤️

2 commenti:

  1. Non ho letto nessuno di questi ma mi complimento molto con te. Quando andavo all'università non riuscivo a dedicarmi ad altro se non allo studio. Tu invece riesci addirittura leggere diversi libri e portare avanti il blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) in realtà ho almeno 40 minuti ogni giorno all'andata e al ritorno da passare sul treno quindi la maggior parte del tempo che dedico alla lettura sta tutto lì xD non sempre riesco a leggere la sera, molte volte sono troppo stanca e mi addormento dopo due pagine >.<
      Tutta sta nell'organizzarsi bene, preparo i post durante il weekend e poi li pubblico dal tablet quando sono in università o appena torno a casa ;)

      Elimina