lunedì 9 novembre 2015

Review | Rosemary Beach: Blaire e Rush

Ehy guys ❤️

Questa settimana sono a casa, non ho corsi *-*. E' la settimana delle lauree a quanto pare, quindi ci hanno dato una settimana di pausa. Cioè... in teoria il corso di Letteratura italiana c'è comunque, ma la mia cara macchinina (che io chiamo amorevolmente Carolina), è dal carrozziere quindi non ho mezzi per arrivare in stazione a prendere il treno. Poco male, starò a casa a studiare ;).

Oggi voglio parlare della serie di Rosemary Beach di Abbi Glines. Come sapete la serie è molto lunga, non sempre segue gli stessi personaggi. Oggi parleremo dei libri che hanno come protagonisti Blaire e Rush. Loro ci tengono compagnia per i primi tre libri della serie: Fallen too far, Never too far e Forever too far. Ci sarebbe anche Rush too far, che altri non è che la storia del primo libro riscritta dal punto di vista di Rush. Visto che non sono una grande fan di questo genere di cose, ho pensato bene di saltare la cosa e andare avanti, visto che a quanto ho capito non aggiunge nulla di nuovo.

La serie New Adult, racconta la storia di Blaire che, dopo la morte della madre, si trasferisce dall'Alabama a Rosemary Beach in Florida, dove andrà a vivere col padre e la sua nuova moglie. Una volta arrivata alla villa però, il padre la informa che in casa c'è solo il suo nuovo fratellastro Rush, figlio di una superstar del rock. Nel momento in cui arriva Blaire, Rush sta dando una festa e non sembra molto contento di averla in casa, sentimento ricambiato dalla ragazza che vuole solamente un letto fino a quando non avrà trovato un lavoro e potrà mantenersi da sola.
Così inizia una storia che ci darà soprattutto due cose: drammi infiniti e sesso... TANTO SESSO!

Non sono mai stata una grande fan della serie. Lo stile di Abbi Glines ancora adesso non mi convince, è troppo scarno, mi sembra sempre che manchi di qualcosa. Nonostante questo non si può negare che l'autrice sappia darti un sacco di drammi degni di una telenovela. Nel corso di tre libri Rush e Blaire avranno contro un sacco di antagonisti, prima fra tutti la sorella di lui Nan, che vede in Blaire la tipica arrampicatrice sociale, che ha soggiogato il povero fratello con le sue arti. Stento a credere che uno come Rush Finlay riesca a farsi mettere sotto da chiunque in questo senso, soprattutto per il fatto che è il tipico uomo delle caverne iper possessivo, marca il territorio peggio di un cane. Ad ogni modo, tema centrale di questa serie sono appunto i continui drammi degni di Beautiful. Il dramma lo capisco, il mondo del contemporary si regge letteralmente sul dramma, ma così tanto non ne avevo mai letto xD. A volte arrivi persino a pensare che questi libri una vera trama non ce l'abbiano e vadano avanti per inerzia... il che potrebbe anche essere.
Hanno il grande pregio di essere molto veloci da leggere, se avessi voluto fare una maratona avrei potuto leggerli in tre giorni. Il punto è che certe situazioni mi sono sembrate molto surreali, soprattutto nel terzo libro dove, non esagero, ogni due righe Rush e Blaire fanno sesso orale. Ora, capisco che gli uomini notoriamente abbiano solo quello in testa, ma che lei mi diventi tutto un ormone perché lui ha espresso il suo essere uomo delle caverne non l'ho proprio capito. Soprattutto per lo stato in cui è lei, non mi sembra molto normale come cosa xD. Insomma il troppo stroppia come diceva Goku in Dragonball, le scene di sesso ci stanno, me le aspetto, ma non ogni due righe, diventa una cosa orribilmente noiosa.

In sostanza, Rush e Blaire sono due malati di sesso, in questo senso si sono trovati. Non so nemmeno se abbiano un cervello visto che parlano solo di questo, una relazione interamente dedicata al sesso... wow, come farete quando avrete 80 anni e sarete pieni di artrite? Ma di questo l'autrice non parla quindi possiamo lasciarlo alla nostra immaginazione... almeno spero che non le venga in mente di parlarne xD.
Non so se consigliarvi questa serie, almeno questa prima parte che ho letto io. Non è questo granchè, è utile per passare il tempo ma oltre a questo non lascia questo granchè di emozioni. Nessuno dei due mi è piaciuto anzi, se la serie fosse continuata con loro come protagonisti avrei passato volentieri la palla a qualcun altro. Se siete nel giro dei NA magari provate a vedere se può piacervi ma, in tutta onestà, ho letto di meglio ;).

Rosemary Beach Series (in ordine di lettura)
Fallen too far (Rush & Blaire)
Never too far (Rush & Blaire)
Forever too far (Rush & Blaire)
Rush too far (Rush & Blaire)
Twisted perfection (Wood & Della)
Simple perfection (Wood & Della)
Take a chance (Grant & Harlow)
One more chance (Grant & Harlow)
You were mine (Tripp & Bethy)
Kiro's Emily (novella)
When I'm gone (Mase & Reese)
When you're back (Mase & Reese)
The best goodbye (Captain)
Up in flames (Nan)
Il voto è totale per tutti e tre i libri, diciamo che ho fatto una media ;). Tutti e tre sono disponibili in italiano con i titoli Irraggiungibile, Irresistibile, Indimenticabile, Insuperabile. Lo so, titoli orrendi, ma vi lascio immaginare come sono le cover.
Comunque, avete letto questa serie? Cosa ne pensate? :)

See you later,

Giulia ❤️ 

Nessun commento:

Posta un commento