martedì 10 novembre 2015

Teaser Tuesday #1

Ehy guys ❤️

Oggi vi propongo una nuova rubrica che ritroverete ogni settimana :). Inizialmente pensavo di fare il Top ten tuesday, ma i temi non mi piacevano tantissimo. Poi mi è tornata in mente questa rubrica, quindi la scelta è venuta da se.
Il teaser tuesday è molto semplice, consiste nel prendere il libro che si sta leggendo e trascriverne un piccolo estratto stando ovviamente attenti agli spoiler (non li vogliamo noi, no no u.u).
Ormai leggo principalmente libri in inglese, quindi per me il bello di questa rubrica sta nel fatto di poter tradurre il pezzo che ho scelto. E' un modo come un altro per rimanere allenati nella traduzione del testo, può rivelarsi sempre utile ;).

L'estratto che vi propongo oggi è tratto da The Rose Society di Marie Lu. Questo è il secondo libro nella trilogia The Young Elites. La protagonista è Adelina, una ragazza che scoprirà di avere un potere paranormale e di poter controllare le ombre. E' una serie un po' particolare, in alcuni punti mischia il fantasy, al paranormal, al distopico, Marie Lu è davvero bravissima a creare nuovi mondi e personaggi molto complessi. Ho scelto un pezzo dal prologo quindi non ci sono spoiler ;).

When I was a little girl, my mother would spend long afternoons telling me old folktales. I remember one story particularly well.
Once upon a time, a greedy prince fell in love with a wicked girl.
The prince had far more than he needed, but it was never enough. When he grew ill, he visited the Kingdom of the Great Ocean, where the Underworld meets the living world, to bargain with Moritas, the goddess of Death, for more life. When she refused, he stole her immortal gold and fled to the Surface.
In revenge, Moritas sent her daughter Caldora, the angel of Fury, to retrieve him. Caldora materialized out of the sea foam on a warm, stormy night, clad in nothing but silver sink, an achingly beautiful phantom in the mist. The prince ran to the shore to greet her. She smiled at him and touched his cheek.
"What will you give me in return for my affection?" she asked. "Are you willing to part with your Kingdom, your army, and your jewels?"
The prince, blinded by her beauty and eager to boast, nodded. "Anything you want," he replied. "I am the greatest man in the world. Even the gods are no match for me."
So he gave her his Kingdom, his army, and his jewels. She accepted his offerings with a smile, only to reveal her true angel form - skeletal, finned, monstrous. Then she burned his Kingdom to the ground and pulled him bellow the sea into the Underworld, where her mother, Moritas, was patiently waiting. The prince tried once again to bargain with the goddess, but it was too late. In exchange for the gold he'd stolen, Moritas devoured his soul.

Quando ero una bambina, mia madre era solita passare i pomeriggi raccontandomi vecchie storie. Ne ricordo una particolarmente bene.
C'era una volta, un principe che si innamorò di una ragazza malvagia.
Il principe aveva molto più di quanto gli serviva, ma non era mai abbastanza.
Quando si ammalò, visitò il Regno del Grande Oceano, dove il mondo dei morti incontra quello dei vivi, per barattare con Moritas, la dea dei morti, per avere più vita. Quando lei rifiutò, lui rubò il suo oro immortale, fuggendo verso la superficie.
Per vendicarsi, Moritas manda sua figlia Caldora, l'angelo della distruzione, a prenderlo. Caldora si materializza fuori dal mare in una calda notte di tempesta, vestita solo di seta d'argento, un bellissimo fantasma nella tempesta. Il principe corse sulla riva per salutarla. Lei gli sorride e gli tocca la guancia.
"Cosa mi puoi dare in cambio delle mie attenzioni?" gli chiese. "Sei disposto a separarti dal tuo regno, il tuo esercito, i tuoi tesori?"
Il principe, accecato dalla sua bellezza, annuì.
"Tutto ciò che vuoi," le rispose. "Sono il più grande uomo sulla Terra. Perfino gli dei non sono niente al mio confronto."
Le diede il suo regno, i suoi soldati, i suoi tesori. Lei accettò la sua offerta con un sorriso, solo per rivelare la sua vera natura - scheletrica, mostruosa. Bruciò il suo regno e lo portò con se nel regno dei morti, dove sua madre, Moritas, attendeva pazientemente. Il principe tentò di barattare ancora con la dea, ma era troppo tardi. In cambio dell'oro che aveva rubato, Moritas divorò la sua anima.

Forse mi sono lasciata prendere un po' la mano, voi che dite? xD. Avevo pensato di fermarmi a metà ma poi mi sono detta che era una cattiveria nei vostri confronti e quindi l'ho messa tutta ;).
Purtroppo non si sa se questa serie verrà portata in Italia, almeno io non lo so, ma considerando che la Piemme ha concluso la pubblicazione di Legend, l'arrivo di The Young Elites potrebbe essere più vicino di quanto crediamo ;).

See you later,

Giulia ❤️ 

Nessun commento:

Posta un commento