lunedì 6 giugno 2016

Review | Stealing Parker

Buongiorno booklovers, bentornati su I wanna be a Fangirl ♥

Oggi vi propongo una recensione! Già, finalmente ho letto qualcosa che posso recensirvi, questo mese è partito decisamente con il piede giusto :D.

Titolo: Stealing Parker (Hundred Oaks #2)
Autore: Miranda Kenneally
Casa editrice: Sourcebooks Fire
Data di pubblicazione: 1 ottobre 2012
Pagine: 242
Livello di Inglese: Facile

Parker Shelton ha praticamente la vita perfetta. E' sulla strada per diventare Valedictorian alla scuola di Hundred Oaks, fa parte della squadra di Softball, e ha un sacco di amici. Poi lo scandalo di sua madre si sparge in città e all'improvviso nessuno vuole più parlare con lei.
Ora Parker vuole una nuova vita.
Lascia la squadra di Softball. Perde nove chili. E si chiede perché baciare un solo ragazzo quando può baciarne tre? O quattro. Perché limitarsi ai ragazzi della scuola quando il nuovo coach della squadra di Baseball sembra specialmente flirtante.
Ma quando avanti è disposta ad andare prima di perdere se stessa?


Stealing Parker è il secondo libro in una serie di companion novel, avente come protagoniste ragazze che praticano qualche sport, scritta dall'autrice americana Miranda Kenneally. Le storie sono tutte narrate nella scuola superiore di Hundred Oaks, anche se ogni libro racconta una storia a se, possiamo ritrovare senza nessuna difficoltà i protagonisti dei romanzi precedenti. Questa volta la storia è narrata da una ragazza Parker che ha sempre giocato a Softball (l'equivalente femminile del Baseball), finché un giorno sua madre scandalizza tutti rivelando il suo segreto. Da quel momento Parker si costruirà una nuova vita, cercando di convincere con le sue azioni di non essere come sua madre.

Il motivo principale per cui potrei continuare a leggere all'infino le storie di quest'autrice, è essenzialmente il fatto che sì, raccontano una storia d'amore adolescenziale, ma sono soprattutto un percorso di scoperta di se stessi. Come era stato per Jordan, la protagonista del precedente romanzo, anche Parker affronterà un percorso che la porterà a capire i suoi sbagli, a ragionare su se stessa e a cercare di migliorare ciò che non va in lei. Parker è una ragazza in cui ci si immedesima facilmente, fragile e piena di insicurezze come lo sono tutte le ragazze a quell'età. Forse a volte è un po' stupida, commette errori che sono un po' banali, però è pronta a cambiare in meglio quando le circostanze lo richiedono, ed infine credo che questa sia una qualità da non sottovalutare ;).

Un'altra cosa che apprezzo in questi libri è che non c'è il tipico instalove, ma una storia che si evolve, divenendo prima amicizia e poi, forse, qualcosa in più ;). Come si suol dire, si va per gradi, ed è una cosa che apprezzo molto nei Contemporary. Non è che gli instalove proprio non li sopporti, però ogni tanto è bello vedere che c'è anche chi riesce a scrivere una storia senza entrare troppo nel banale ;).

HUNDRED OAKS

Catching Jordan (Hundred Oaks #1)
Stealing Parker (Hundred Oaks #2)
Things I can't forget (Hundred Oaks #3)
Racing Savannah (Hundred Oaks #4)
Breathe, Annie, breath (Hundred Oaks #5)
Jesse's girl (Hundred Oaks #6)
Defending Taylor (Hundred Oaks #7) - Coming Soon
Untitled (Hundred Oaks #8) - Coming Soon

Nessun commento:

Posta un commento