giovedì 8 settembre 2016

Recensione | This Savage Song di Victoria Schwab

Buongiorno booklovers, bentornati su I wanna be a Fangirl ❤️

Oggi vi propongo la recensione di un libro che mi è piaciuto tantissimo, una delle migliori letture di questo 2016! Uscirà anche in Italia, se non erro l'anno prossimo, quindi vedete di non perdervelo ;)

This Savage Song di V.E. Schwab
Goodreads | Amazon | Book Depository
TRAMA: Kate Harker e August Flynn sono gli eredi di una città divisa - una città dove la violenza ha iniziato a dar vita a veri mostri. Tutto quello che Kate vuole è essere forte come suo padre, che lascia i mostri vagare liberi e fa pagare gli umani per la sua protezione. Tutto quello che August vuole è essere umano, buono come suo padre, avere un ruolo importante nel proteggere gli innocenti - ma è uno dei mostri. Uno che può rubare un anima con una semplice nota musicale. 


La prima cosa che salta all'occhio è necessariamente la trama: una città divisa in due dalla guerra, una sorta di scenario post apocalittico in cui si cerca di sopravvivere non pensando a cosa è accaduto o a cosa si cela nei luoghi più oscuri. I due protagonisti non potrebbero essere più diversi: Kate è la figlia di colui che governa la parte Nord, ha sempre vissuto fuori dalla città, al riparo dai pericoli, ma ora vuole tornare per dimostrare al padre che può essere degna di essere sua figlia. August Flynn all'apparenza sembra un normale adolescente, in realtà è un mostro, un Sunai, è tutto ciò che vuole è essere umano.

Come dicevo, Kate e August sono due personaggi apparentemente molto diversi tra loro. In realtà ho trovato parecchie similitudini tra di loro: entrambi vogliono compiacere i propri padri, Kate finendo persino per apparire ciò che non è. Entrambi hanno delle insicurezze che tentano in ogni modo di nascondere ed entrambi, in modi diversi, sono considerati dei mostri. Credo che siano stati proprio questi loro punti in comune, in definitiva, ad avvicinarli. Attenzione, qui non si parla mai di romance, che in un certo senso è sempre un punto a favore, ma di quella che potrebbe portare ad un'amicizia, che è poi quello in cui spero io ;).

Kate è la protagonista che non vedi spesso negli YA, tanto da volere che ce ne fossero di più come lei: forte, indipendente, sicura. Sa farsi valere senza bisogno di qualcuno che parli per lei, sa difendersi senza problemi, non si blocca e chiude a riccio di fronte alle difficoltà. Devo aggiungere altro? Credo che abbiate capito che ho amato Kate alla follia! E' il genere di personaggio di cui mi piace leggere, di cui non mi stancherei mai e sono molto felice che la Victoria abbia deciso di regalarcela.
August è tutto il contrario di Kate: gentile, pacato, un po' sulle sue. Vuole essere buono, anche se sa che il suo sentirsi umano viene necessariamente dalla morte di una vita. Vuole essere migliore, ed è migliore di tutti gli altri mostri che vedrete. Lui non è un mostro, io non lo vedo come un mostro. Al contrario suo fratello Leo, quello sì che rispecchia in pieno quello che io intendo per mostro: cinico e senza scrupoli. L'ho odiato con tutta l'anima, non c'è un modo per farvelo piacere.

La narrazione si sviluppa in modo veloce, ma non affrettato. Tutto è spiegato molto bene, niente è lasciato al caso e nulla viene dato per scontato. Lo stile della Schwab è incredibile, riesce senza nessun problema a trasportarti nella storia, tanto che non vorresti più lasciarla. E' un romanzo che si legge anche velocemente, ma che non per questo non lascia dietro di se qualcosa al lettore. Si percepiscono tutta la rabbia e la disperazione di August, tutta la frustrazione di Kate, tutto il male di questo mondo marcio e corrotto. Victoria Schwab non lascia niente al caso, tutto è presentato in maniera realistica, a volte talmente realistica da far venire i brividi.
La parte finale porta con se parecchi colpi di scena, alcuni forse un po' prevedibili ma non meno avvincenti. Uno dei migliori romanzi che abbia letto quest'anno, Victoria si merita assolutamente tutto il successo che sta avendo ed io non vedo l'ora di scoprire come si concluderà la storia di Kate e August :). Nell'attesa leggerò sicuramente altri suoi lavori, scommetto che saranno meravigliosi come questo!


5 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Ho visto questo romanzo più volte nelle list di lettura e nei wrap-up ma è la prima volta che leggo con attenzione trama e recensione e devo ammettere che inizia ad ispirarmi :)
    A proposito, visto che sei tornata attiva con il blog se ti va di condividerlo vieni ad iscriverti sul gruppo fb L'angolo dei book blogger :) Ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero bello, te lo consiglio! :D
      Grazie mille per avermelo detto, vedrò di passare ;)

      Elimina
  3. Ciao Giulia!Anch'io ho adorato questo libro, anche se, avendo letto gli altri libri della Schwab, mi aspettavo qualcosina in più. Infatti sono sicura che, se hai adorato così tanto This Savage Song, amerai alla follia gli altri titoli *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Juliette :)
      Questo è stato il mio primo libro della Schwab quindi non avevo molti metri di giudizio, ma sono sicura che anche i suoi altri romanzi mi conquisteranno *-* credo di averli già tutti sul Kindle :p

      Elimina